Sicurezza casa, proviamo

FCL 1959

FCL 1959

Se vuoi puoi condividere questo articolo

Casa in sicurezza

Una degli aspetti principali della nostra vita sociale è quello legato alla propria sicurezza casa. Non c’è nulla di più sgradevole e violento di quello di subire un furto in casa. Una vera violenza personale.
Pertanto come migliorare la sicurezza in casa? Partiamo con un po’ di dati e ricerche

Quante effrazioni in Italia ogni giorno?

Da uno studio di UECOOP su una elaborazione dei dati Istat si evince che in italia in media ogni giorno i ladri visitano 500 case. La maggior parte dei furti avviene al nord con 15,2 famiglie interessate ogni 1000, contro le 9,4 su 1000 al sud.
Nonostante i furti siano in diminuzione, la paura di essere vittima di un furto in casa riguarda il 60% degli italiani, dati sicuramente non rassicuranti che impongono una riflessione su come garantirsi una sicurezza casa.
Per cui il dato è in calo, ma vi è un potenziamento dell’ autodifesa da parte della popolazione.
Una delle prime cose da fare per mettere la nostra casa in sicurezza, è quella di mettersi nella testa dei ladri.

Ricerca di mercato

Una Ricerca di mercato condotta dal Dr.Kyle Iboshi, Reporter investigativo dell’Oregon, ha coinvolto un centinaio di detenuti che stanno scontando una pena per furto con scasso. Questi detenuti sono stati intervistati e trasformando questa intervista in una immagine di mercato, hanno chiesto agli ex ladri quali accorgimenti dovrebbero prendere i proprietari per proteggere la loro abitazione.
Tra tutte le evidenze emerse, le principali sono le seguenti:
– Lasciare sempre una tv /radio accesa anche quando non c’è nessuno in casa.
– In caso di una unità abitativa indipendente garantire la visibilità con buona illuminazione e alberi e cespugli ben tagliati.
– Fare networking con i vicini affinché possano segnalare attività sospette
– Avere un sistema di sicurezza
– I ladri entrano dalla porta di ingresso, la finestra principale e se c’è la porta di servizio.
– Potenziare questi “entry point”, ed è proprio su questi punti che dobbiamo concentrare la nostra attenzione
– Occhio a periodi di vacanza prolungata.
Rinforzare porte d’entrata, infissi e grate.

Come possiamo mettere in sicurezza la nostra casa e stare sicuri in casa

Sicuramente rivolgersi ad un produttore locale di fiducia, per avere una consulenza circa le migliori soluzioni da adottare per la nostra sicurezza casa.
Sistemi di allarme a parte è sui serramenti che dovrete concentrarvi e fare le migliori valutazioni.
La consulenza consiste nel farvi fare una panoramica dei serramenti che meglio si adattano al vostro stile abitativo in termini di stile e arredo, sostenibilità e budget.
Sceglierete le migliori soluzioni per la vostra porta blindata, infissi interni, oscuranti o grate.
Possiamo fare sicurezza con sistemi di antieffrazione diversi.
Nella scelta entreranno in gioco diversi aspetti, tra cui il vostro carattere, il vostro approccio sociale. Ad esempio ci sono persone che se la stagione lo consente non amano tenere la finestra chiusa, in questo caso la soluzione grate/inferriate, anche di notte consente un livello di sicurezza adeguato. Questo è solo un esempio per dirvi quanto le vostre abitudini influiranno sulla vostra scelta di come migliorare la sicurezza in casa

Per quanto riguarda il sistema di antieffrazione, quale scegliere?

Abbiate cura di farvi spiegare dal consulente di FCL, il significato della classe di effrazione e scegliete quella più adatta alla vostra esigenza.

Le classi antieffrazione sono 6 e vanno in progressione, dalla classe 0 alla 6.
Questi sistemi sono testati da Istituti di certificazione adibiti a questa peculiare attività.
Il grado minore, lo 0 , non è stato testato o non ha superato le prove, quindi rinunciate a spendere dei soldi per acquistare prodotti di questa classe.
La Classe 1 è stata testata solo con la forza manuale dell’eventuale ladro. Al giorno d’oggi difficile che un ladro si muova senza strumenti, per cui rinunciate.
La Classe 2 è stata testata con una prova di resistenza di 3 minuti di tempo e con l’utilizzo di qualche strumento manuale. La classe di sicurezza 2 è valida per abitazioni residenziali con livello di sicurezza basso.
Nella Classe 3 il test viene fatto con una prova di resistenza di 5 minuti e gli  attrezzi salgono di livello, tipo il piede di porco o un martello più potente. Questa classe è una classe medio elevata. E’ da questa fase di classificazione che iniziamo a trovare prodotti di qualità, che fanno per voi.
In caso di abitazioni indipendenti, ad esempio ville più isolate, La Classe 4 è quella più adatta a rispondere ad una esigenza di sicurezza poiché viene testata con una prova di resistenza di 10 minuti effettiva, con attrezzi ancora più potenti della classe 3. Con la Classe 4 potete stare tranquilli.
Le classi 5 e 6 non riguardano le abitazioni ma banche e altre immobili più commerciali.
Pertanto il nostro consiglio è di utilizzare una classe 3 o 4 per la vostra abitazione.

Quanto costa provvedere alla propria sicurezza casa

I costi dipendono dalla grandezza della casa, dal numero delle finestre e dai materiali scelti. Tuttavia se vi rivolgete ad artigiani affidabili che lavorano con precisione e qualità potrete chiedere un preventivo senza impegno. Da ricordare che, se i costi vi sembrano elevati, esistono delle tipologie di finanziamento adatte a questo tipo di investimento. Finanziamenti a tasso zero sono ormai consuetudine per questo genere di prodotto e potrete effettuare l’operazione direttamente presso il vostro fornitore di serramenti.

Noi di Fcl serramenti abbiamo oltre 60 anni di storia e abbiamo conquistato credibilità attraverso anni di  esperienza. Offriamo tutti i prodotti di serramenti utili a mettere in sicurezza la vostra casa. Porte blindate, infissi, oscuranti e grate delle migliori marche in Italia sono distribuiti da Fcl serramenti.
Con noi di Fcl Serramenti hai anche la possibilità di rateizzare il tuo acquisto con una convenzione con una Società leader di mercato.
Fcl serramenti è a disposizione per qualsiasi informazione, per un sopralluogo e per un preventivo senza impegno. Contatta Fcl  compilando il modulo oppure telefona al Numero 0362/903903

Leggi gli altri articoli

Lasciati ispirare

Progetti di ristrutturazione

Costi ristrutturazione casa

Questo articolo lo iniziamo con una domanda secca, quali possono essere i costi ristrutturazione casa? In questi ultimi tempi, passati spesso tra le nostre quattro

Read More »